Arci Jesi-Fabriano


Lascia un commento

La Memoria dei luoghi

Si è appena concluso il ciclo di quattro laboratori partecipati sulla Memoria promossi da Arci Jesi Fabriano e condotti da Arci Voce aps, con la collaborazione musicale del Duo Acefalo, nell’ambito del progetto regionale di Arci Marche denominato RigenerArci. I laboratori si sono svolti tra giugno e settembre in quattro diverse realtà arci del nostro territorio (nell’ordine: Circolo arci Il Corto Maltese di Fabriano, Circolo arci Ricreativo di Pantiere, Casa delle Culture / Casa delle Donne di Jesi, Circolo arci La casa di carte di Jesi), e hanno previsto in ciascuna alcuni incontri preliminari con gruppi di soci del circolo, per individuare con loro i temi da approfondire e per raccogliere notizie utili a scrivere i testi da leggere e a comporre o scegliere i brani musicali. Nella seconda fase si è svolto il vero e proprio laboratorio di lettura, con esercizi per lo sviluppo della voce, e quindi le “prove” per il saggio o evento pubblico finale, di restituzione e di condivisione con gli altri soci.

L’esperienza è stata positiva in tutte e quattro le realtà; in alcuni casi si trattava della prima attività sociale e culturale dopo le restrizioni a causa del covid, e quindi ha significato anche uno stimolo alla ripresa, ripartendo da noi stessi e dalle nostre memorie; tutto questo in modo partecipato e non soltanto con uno spettacolo portato da fuori. Stimolati da questo, nelle quattro realtà che hanno partecipato si stanno già organizzando anche altre iniziative, per proseguire insieme questo percorso, da proporre e sviluppare anche presso altri circoli.

Di seguito ecco le registrazioni video integrali dell’evento finale in ogni singola realtà:


Lascia un commento

“CreArci”, bando per le nuove associazioni

Il Congresso territoriale dell’Arci Jesi Fabriano tenuto sabato 23 novembre presso il Circolo Arci di Pantiere (Castelbellino), ha approvato il bando “CreArci” per promuovere l’associazionismo, rivolto a tutte quelle realtà sociali che vogliono costituire o stanno costituendo una nuova associazione per proporre attività culturali e sociali, o anche alle associazioni già costituite che vogliono rinnovare e rilanciare le loro attività.

L’Arci Jesi Fabriano intende mettere a disposizione degli interessati sia alcuni incentivi diretti al sostegno delle prime attività sia la consulenza per compiere i primi passi e definire meglio i propri progetti; in particolare sarà cura dell’Arci offrire tutte le informazioni utili sulle normative riguardanti l’associazionismo, anche alla luce delle attuali leggi di riordino del terzo settore, e più in generale sulle opportunità e collaborazioni che possonono derivare dall’adesione alla rete Arci.

Le realtà associative già costituite o che vogliono costituirsi, possono rivolgersi all’Arci presentando i loro progetti, mettendone in evidenza la rilevanza culturale e sociale.

Chi è anche soltanto incuriosito ad approfondire, può scaricare e leggere con attenzione il testo del bando, e nel caso voglia partecipare può scaricare il modulo e inviarcelo compilato al nostro indirizzo: jesi@arci.it. Invitiamo comunque gli interessati anche a contattarci direttamente per avere un colloqio, preferibilmente utilizzando lo stesso indirizzo email, o anche chiamando il numero 3281967178.

L’iniziativa, importante per sostenere l’associazionismo,  si affianca ad altre iniziative già avviate dall’Arci a livello regionale attraverso un’attività di progettazione coordinata per dare un sostegno e portare nuove iniziative presso i circoli Arci già attivi e storicamente presenti sul territorio; un primo gruppo di iniziative è stato già   realizzato nel 2019 presso una trentina di circoli arci delle regione, di cui alcuni nel nostro territorio, con il progetto “Arci in Movimento”, e nuove iniziative sono già in programma per il 2020 con un nuovo progetto regionale denominato “Rigenerarci”.